Travelcooking

NYC… Non è solo Manhattan…

New York City… 8-9 Settembre 2017

 

Partendo da Washington DC e non da Philadelphia, per il nostro cambio di programma in corso di vacanza, la strada per arrivare a New York era leggermente più lunga di quanto avevamo programmato inizialmente, così abbiamo deciso di anticipare la partenza al mattino presto per evitare un po’ di traffico e avere più tempo da spendere in giro per la città. Così, quando siamo stati sorpresi da una bellissima alba, avevamo già superato anche Philadelphia…

Così, a metà mattinata, eravamo vià nel traffico di Manhattan, attraversando il Brooklyn Bridge per andare al nostro AirBnB…

Ovviamente Brooklyn non è una delle zone più sicure dove alloggiare a New York, ma dopo i trascorsi di Philadelphia durante questa vacanza, Brooklyn ci è sembrato quasi un posto tranquillo.

Così, una volta sistemate le valigie, siamo usciti per una bella passeggiata a New York; abbiamo attraversato a piedi il Queensboro bridge e ci siamo diretti verso Central Park. Eravamo già stati a New York, entrambi, quindi più che la sorpresa di vedere cose nuove, c’era il piacere di rivedere cose molto belle già viste, e sicuramente Central Park era una di queste…

Ma è stata di sicuro la prima volta per me qui con qualcuno che si divertisse tanto a fotografarmi a mia insaputa…

Per pranzo siamo rimasti li in zona a Central Park, e ci siamo regalati un pranzo al Ristorante Marea. Purtroppo non avendo prenotato, ci siamo accontentati di un pranzo seduti al bar, ma comunque la qualità del cibo e del servizio sono risultate ottime lo stesso…

Nel pomeriggio abbiamo continuato la nostra passeggiata per Manhattan, passando per Times Square e arrivando fino a Lower Manhattan… Il giorno seguente, invece, eravamo molto curiosi di scoprire quella che possiamo definire l’altra faccia di New York, ovvero la zona di Long Beach…

Davvero una sorpresa inaspettata; vi sembrerà di essere su una spiaggia di Miami Beach, o su una delle spiagge da sogno Californiane, ma sarete a circa mezz’ora da Manhattan. Davvero un posto che mi è rimasto nel cuore, complice la bellissima giornata di sole, il clima praticamente perfetto, e magari anche la compagnia.

La sera ci siamo regalati un’altra cena in un ristorante stellato di New York, Aureole. E’ stata davvero un’esperienza molto positiva, dal servizio, alla spiegazione dei piatti, all’accostamento dei vini, al cibo naturalmente, decisamente squisito…

Dopo cena ci siamo concessi una passeggiata per Manhattan con la promessa di tornare presto in questa città…

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *