Travelcooking

Cookies per tutti!!!

Ingredienti

350 gr Farina
190 gr Burro
2 Uova
200 gr Zucchero di canna
100 gr Zucchero
1 Cucchiaino di bicarbonato
1 Bustina di vanillina
1 Pizzico di sale
200 gr Gocce di cioccolato
Per la merenda dei più golosi oggi prepariamo insieme i Cookies, i biscottoni rotondi e burrosi con gocce di cioccolato, resi famosi dai tanti films americani.
Prepararli con me è davvero facile ma sarebbe meglio non avere fretta…
Uno dei segreti per ottenere i veri Biscotti Cookies e’ sicuramente il seguire tutti i passaggi ma soprattutto utilizzare il  brown sugar o zucchero di canna di alta qualitá.
Se non riuscite a trovarlo potete acquistarlo qui.

Procedimento

In una ampia ciotola unite il burro a temperatura ambiente agli zuccheri ed amalgamate bene. Aggiungete anche il sale e la vanillina fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso nel quale lo zucchero si sarà quasi “sciolto”.
Incorporate ora le uova una alla volta e subito dopo il bicarbonato e montate il tutto fino ad ottenere un composto spumoso!
Infine aggiungete la farina e le gocce di cioccolato e mescolate fino a che l’impasto non risulterà omogeneo!
Ora il composto e’ pronto per essere coperto con della pellicola ed essere messo in frigorifero per almeno 2 ore… in realtà io spesso preferisco prepararlo la sera o comunque con molte ore di anticipo!
Una volta trascorso il primo tempo di raffreddamento dividete l’impasto in palline da circa 50-55 gr.
Aiutarvi con un cucchiaio da gelato, se lo avete, formate delle palline e pressatele leggermente sulla superficie non esagerando perché in cottura tenderanno a lasciarsi andare.
Sistematele poi su una teglia rivestita di carta forno. Potete aggiungere qualche goccia di cioccolato sulla superficie.
Coprite e riponete la teglia nel congelatore per almeno 2 ore finché non si solidificheranno del tutto.
Uno dei segreti per cookies perfetti e’ cuocerli da semi-congelati!
Disponeteli su di una teglia foderata con carta forno e distanziateli bene l’uno dall’altro perché in cottura tenderanno a lasciarsi andare un po’.
Cuoceteli a 180 gradi per 10-12 minuti …il tempo di cottura’ dipenderà un po’ dal vostro forno ma non lasciatevi ingannare troppo dalla consistenza perché quando li tirerete fuori sembreranno più morbidi. Lasciateli raffreddare.
Potrete anche conservarne alcuni in congelatore per poterli cuocere nei giorni successivi quando più avrete voglia di una colazione o merenda golosa!!!
Una volta raffreddati potrete riporli in una scatola di latta fino a 5 giorni ma sono sicura che termineranno molto prima!!!

Consigli e varianti

La mia variante preferita e’ quella con il cuore morbido alla nutella. Quando andate a formare le palline potete semplicemente dividere una porzione creando due dischetti con in mezzo un cucchiaino di nutella e cercando di dargli poi la stessa forma rotonda non troppo schiacciata!
Per i bambini invece perché non sostituire le gocce di cioccolato con dei coloratissimi smarties?!
Per la mia amica Laura propongo invece di sostituire le gocce di cioccolato con della granella di pistacchio e la nutella con la crema al pistacchio!

Storia e curiosità

Come accadde per il panettone, anche la ricetta dei Cookies nasce per caso, intorno agli anni ’30, nella cucina di Ruth Wakefield la titolare dell’albergo Toll House Inn, che aveva terminato il cacao in polvere per preparare i suoi biscotti e decise di tritare e aggiungere all’impasto una barretta di cioccolato, fornita dal suo amico Andrew Nestlé.
I suoi clienti furono entusiasti di questa nuova golosa versione con pezzi di cioccolato. Nacque così quello che divenne il biscotto più famoso d’America.
Andrew Nestlé iniziò infatti la produzione di gocce di cioccolato e ne rifornì a vita l’amica, in cambio del permesso di poter pubblicare la ricetta originale sulla confezione del suo cioccolato “Nestlé Toll House Semi-Sweet Chocolate chips”.
Da qui poi nacquero anche i cookies in tutte le loro varianti, doppio o triplo cioccolato, con cuore di cioccolato, con frutta secca, con smarties, con mirtilli, con cocco, con pistacchio e tante altre ma ognuna di loro unica per la vera friabilità!
Ora non vi resta che provare e condividere con noi i vostri risultati!!!! Lasciate un commento o una foto qui sul sito o utilizzate un tag Travelcooking81 sui social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *