Travelcooking

Jaguar F-Type Cabrio

Jaguar F-Type Cabrio

Motore: V8

Cilindrata: 5 litri

Potenza: 550 cavalli

0-100 Km/h 3.5 secondi

 

Era da tempo che desideravo mettermi alla guida della Jaguar F-Type, le sue linee mi hanno sempre affascinato molto, e così ho deciso di noleggiarla per un paio di giorni.

La scelta è ricaduta sul modello cabrio in quanto le giornate di sole previste avrebbero reso l’esperienza ancora più interessante, anche se le linee della coupé sono semplicemente sublimi.

Il tutto è stato possibile grazie ad “exotic car collection” di Enterprise all’aeroporto di Heathrow, dove il Branch Manager Andrew e Mike hanno reso questa esperienza ancora più piacevole. Ad attendermi infatti, c’era una gran bella sorpresa: “free upgrade” per il modello 5 litri, V8, 550 cavalli e trazione integrale, un vero piacere da guidare.

Davvero esaurienti tutte le spiegazioni di Mike sugli interni della Jaguar F-Type Convertible, nelle sue parole si ritrova tutta la sua passione per le auto di questo tipo. Ed é davvero facile e intuitiva una volta che ci si cala nel posto guida; tutti i comandi sono ben posizionati, bello il volante anche se per questo tipo di vettura mi sarei aspettato qualcosa di piú sportivo.

Così, una volta familiarizzato con gli interni, è arrivato il momento di mettersi alla guida. Nonostante la brutta giornata nuvolosa a Londra, il nostro programma era quello di andare verso la costa sud del Regno Unito, dove una bella giornata di sole ci stava aspettando.

E infatti, dopo essere usciti dalla “ring road” ed esserci immessi sulla A23, è arrivato il momento di tirare giù il tettino e cominciare a godersi la giornata di sole…

Ovviamente, oltre alla giornata di sole, c’era da godersi anche le prestazioni di questa supercar, quindi uscendo dalla piazzola di sosta dove ci eravamo fermati, perchè non provare subito l’accelerazione 0-100 km/h?! Bastano poco più di 3 secondi e la terza marcia per raggiungere le 62 miglia orarie, e da li poco meno di 1 secondo per superare il limite di 70 mph delle “motorway” inglesi.

Il rumore del V8 e’ musica come si può’ sentire anche dal video, la potenza e la spinta é davvero tanta e la trazione integrale dona sicurezza e stabilità.

Per non parlare del piacere di guida, è stata quasi una sofferenza scendere per fare questa foto (in localitá Hayling Island, dopo essere passati per Brighton, Shoreham by the Sea, Worthing, Bognor Regis, Selsey and Chichester)…

Cosí nel pomeriggio, di ritorno verso Londra, ci siamo fermati ad Arundel Castle per un altro scatto suggestivo…

Ma nel prossimo video potrete vedere l’enorme difficoltà che si ha con questa supercar a restare nei limiti di velocità anche senza volerlo…

Come avete visto, schiacciando leggermente sull’acceleratore, si superano le 100 mph senza neanche accorgersene; ed è proprio così che ci siamo ritrovati nelle zone di Richmond verso l’ora del tramonto. Così abbiamo deciso di fare un’ultima sosta per il tramonto…

Il giorno seguente, causa condizioni atmosferiche poco favorevoli un po’ ovunque, ci siamo recati nella zona di Eastbourne, dove il sole l’ha fatta da padrone praticamente tutto il giorno

Girando nei dintorni abbiamo scoperto quasi per caso la Beachy Head Lighthouse, un posto davvero carino, tranquillo e suggestivo,soprattutto per la presenza delle scogliere… Rimasto affascinato dalle curve di quelle strade, e osservando bene su Google Map, ho notato la presenza di un circuito di poco più di 7 miglia…

Così ho iniziato a studiare un po’ la strada, che tra le altre cose è molto stretta e quindi diventa abbastanza pericoloso se si incontrano altre macchine…

 

Durante il secondo giro avevo memorizzato un pochino meglio le curve, ma comunque complice la strada abbastanza trafficata e stretta non me la sono sentita di tirare troppo…

Nonostante tutto il divertimento con la Jaguar F-Type è assicurato, specialmente con la versione 5 litri che la rende davvero una supercar paragonabile alle più blasonate rivali.

Qui potrete trovare approfondimenti su quello che ho ribattezzato il “Circuito del Faro” e sulle altre nostre recenzioni su questo circuito con Mercedes SLC 300, Porsche 718 Boxster S e BMW M4 Coupe.

Fateci sepere le vostre impressioni e condividete le vostre esperienze con noi qui sotto o sui nostri social networks…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *