Travelcooking

Cascate del niagara… che sogno!

Dopo 3 giorni bellissimi a Boston, la nostra meta successiva erano le cascate del Niagara. La strada da fare era davvero molta, 467 miglia (750 Km circa) per più di 7 ore di macchina; abbiamo deciso di partire di notte per avere un po’ più di tempo durante il giorno, e così a metà mattinata avevamo già questo spettacolo della natura davanti ai nostri occhi…

Abbiamo parcheggiato la macchina, restando nella parte Statunitense, e ci siamo avvicinati alle cascate camminando, ma quello che vi troverete davanti agli occhi è davvero difficile da descrivere, anche le foto non rendono giustizia, ci sono posti che bisogna visitare almeno una volta nella vita, e le cascate de Niagara sono sicuramente uno di questi…

Nella parte Statunitense vi troverete praticamente accanto ad una delle due imponenti cascate, mentre l’altra la potrete vedere sullo sfondo, esattamente come in queste foto; per i più temerari come noi, c’è la possibilità di fare il giro in barca a ridosso delle cascate, o anche solo di scendere quasi sotto una delle due cascate solo per capirne la potenza e… ritrovarsi completamente bagnati dalla testa ai piedi!!! Noi lo abbiamo fatto! Davvero un’esperienza unica!

Ovviamente, dopo tutta questa strada, non potevamo non attraversare il confine per vedere le cascate anche frontalmente dalla parte del Canada; così, una volta asciugati e tornati alla macchina, ci siamo diretti sul ponte che separa gli Stati Uniti dal Canada, ed in pochi minuti ci siamo ritrovati davanti lo stesso spettacolo, ma con diversa angolazione…

Il nostro AirBnB si trovava nella parte Statunitense delle cascate del Niagara, così, dopo aver impiegato più di un’ora per rientrare negli Stati Uniti, ci siamo ritrovati in questa casa di altri tempi con Kathy e Joe, due padroni di casa davvero straordinari… (Click here)

Joe e Kathy ci hanno illustrato la zona circostante e dato moltissimi consigli su dove mangiare e cosa fare la sera; noi ci siamo concessi solo una cena in un ristorante li vicino la loro abitazione e siamo andati a dormire presto perché eravamo in piedi dalle 3 del mattino… e il mattino seguente avevamo programmato un’altra sveglia prima dell’alba, altre 415 miglia (circa 660 Km) da percorrere, circa 7 ore di macchina, destinazione Philadelphia!

 

2 Commenti

  1. true

    Thіs is a very good tip particulaгly to those new to the blogospһere.
    Short but very precise info… Many thanks for sharing this one.
    A must read post!

    Rispondi
    1. Travelcooking (Autore Post)

      Many thanks to you for the comment, and for reading the post. I’m happy you enjoyed it. I hope to have you back here soon…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *