Travelcooking

Il Circuito del Faro

Il Circuito del Faro

La prima volta che siamo capitati in quello che sarebbe diventato poi il Circuito del Faro, non avevamo la minima idea di dove fossimo; eravamo stati attirati dalle attrazioni del posto come le scogliere bianche e la struttura del faro…

Così dopo aver catturato qualche bella fotografia, ho notato che la strada sembrava davvero da percorrere con un’auto sportiva, sali e scendi frequenti, belle curve, un po’ strettina, ma quello è un po’ un classico delle strade di campagna inglesi…

Rimasto affascinato dalle curve di quelle strade, e osservando bene su Google Map, ho notato la presenza di un circuito di poco più di 7 miglia…

Così, la seconda volta che siamo tornati qui in zona, abbiamo pensato bene di tornare con una Jaguar F-Type Cabrio con la quale abbiamo iniziato a fare i primi giri sull’appena scoperto circuito…

Ma ovviamente la presenza elevata di turisti durante il weekend rende quasi impossibile la percorrenza del percorso senza pericoli; la sicurezza viene sempre prima di tutto!

Così abbiamo deciso di tornarci anche in un giorno durante la settimana, questa volta con una Mercedes SLC 300

Ma anche in mezzo alla settimana abbiamo potuto notare che l’affluenza di turisti e gente del posto è comunque elevata, così abbiamo deciso di cambiare tattica…

Perché non provare nelle ore più tranquille del giorno come l’alba e il tramonto???

Così la terza volta siamo tornati con una Porsche 718 Boxster S

Ma anche al tramonto, per via del bellissimo scenario in cui ci si trova, l’affluenza di persone è sempre abbastanza elevata…

Così non ci è rimasto che puntare tutto sull’alba e sul fatto che non molte persone si alzino alle 4 del mattino solo per vedere questo spettacolo della natura…

 

E finalmente abbiamo avuto la possibilità di divertirci per bene…

A questo punto, conoscendo tutti i segreti del posto, abbiamo deciso di tornare nuovamente con una BMW M4, e il divertimento è stato assicurato…

Di sicuro torneremo di nuovo su questo circuito per qualche altro test drive…

Non perdetevi gli altri post e lasciateci un commento qui sotto o sui nostri social networks…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *